Le tipologie di serrande e avvolgibili per il garage

Ci sono diverse tipologie di avvolgibili e serrande a Roma che sono spensate proprio per chiudere la porta del garage o del box auto. Le soluzioni migliori oggi hanno anche un’estetica più curata per poter dare anche un buon impatto visivo.

Il basculante: il classico

Il classico basculante è la soluzione più frequente che ci sia in cesto campo. Il basculante è una porta unica che si apre verso l’alto. È semplice e pratico ma richiede un po’ di spazio in più sul davanti. Inoltre, anche tutto lo spazio sul soffitto è stato occupato dalla porta basculante quando è aperta perciò non lo si può sfruttare per altri scopi. Ha il vantaggio di esser di facile installazione e poco costoso.

Il sezionale: diviso in più sezioni

Gli avvolgibili e serrande a Roma possono esser sezionali. In questo caso, la porta non è unica ma è divisa in più sezioni, un po’ come se fosse una grande tapparella. Il sezionale è una soluzione molto valida perché consente di recuperare un po’ di spazio in più sul davanti. È una cosa importante per chi ha un box piccolo e un’automobile grande. Il sezionale si avvolge sul soffitto. Spesso si può anche installare l’automazione così

Il laterale: non si apre verso l’alto

Una porta per il garage o box auto può anche esser di tipo laterale. Questa volta, l’apertura della porta no è verso l’alto, ma piuttosto è vero il alto. Si tratta di una modalità che è utilissima in certe situazioni. Nei garage e nei box dove il soffitto è pendente o ad arco, è l’unico modo per risolvere il problema. Capita che le vecchie cantine abbino un soffitto che rende impossibile installare un delle precedenti soluzioni. La porta si apre alto chiudendosi su sé stessa a mo’ di portafoglio verso un lato. Questo elimina ogni tipo di ingombro sul soffitto. Inoltre, è anche la soluzione ottimale per sfruttare tutto lo spazio sul davanti quando il box è piccolo e l’automobile un po’ grande.

You may also like...