Le patologie che colpiscono gli anziani: quali sono e quali rimedi

Le persone che invecchiano sono solite sviluppare una serie di patologie che ne minano l’autosufficienza. Una persona anziana che non è più in grado di prendersi cura da sé della propria persona, può retare a casa invece che andare alla casa di riposo, basta avere l’aiuto di una badante a Roma che sa come curare le diverse patologie.

Problemi al sistema cardio circolatorio: infarto, pressione alta, colesterolo…

Molte persone anziane anno problemi di pressione alta ed è facile che abbiano anche avuto degli infarti. Ci sono d versi medicinali da somministrare per mantenere il sangue fluido e la pressione più bassa. È uno dei tanti compiti della badante a Roma che si occupa di andare dal medico, ritirare le ricette, passare in farmacia, prendere i farmaci e poi somministrali nella quantità e all’orario corretto.

Difficoltà cognitive: demenza senile ed Alzheimer

Un problema che colpisce molto la terza età è la demenza senile e la cosiddetta sindrome di Alzheimer. Con il passare degli anni anche il cervello invecchia e tutti i collegamenti sinaptici. È questa la causa per cui le persone attempata spesso hanno vuoti di memoria, non ricordano nomi e parole, si confondo sugli eventi. È una situazione molto delicata e rischiosa perché un anziano può lasciare una pentola a bollire sul fuoco e provocare un incendio. Può anche uscire di casa per andare chissà dove e smarrirsi. La costante presenza di una badante a Roma è la sicurezza che serve per stare tranquilli ed essere sicuri che non accada nulla di grave.

Problemi motori: fragilità ossea, osteoporosi…

Forze e potenza diminuiscono via via con gli anni. Le persone anziane sono spesso colpite da fragilità ossea e osteoporosi che rende le ossa fragili. Muoversi non è più così facile e anche per le normali azioni come alzarsi dal letto serve un aiuto in più come quello dell’assistente domiciliare che aiuta ad alzarsi, cambiarsi, a lavarsi, mangiare etc. Il lavoro della badante è anche assicurarsi che non cada perché a quest’età le conseguenze sono gravi.

You may also like...