Cosa fare quando scopri la relazione extraconiugale del partner: i consigli migliori

Se hai la forte sensazione che lui ti stia tradendo, ecco quali sono i migliori consigli di una valida agenzia investigativa Milano sul da farsi. Segui con attenzione i seguenti consigli per operare nel modo giusto e ottenere, magari, sentenze in tribunale a tuo favore.

Non dirlo in giro

È ovvio che in una situazione del genere, l’istinto sarebbe quello di dire ce cosa è successo, ma non è la mossa migliore. La ragione è che una notizia del genere, anche se data a una sola persona fidatissima, circola ben presto. Purtroppo, i pettegolezzi non fanno bene alle indagini per infedeltà coniugale. La cosa migliore, per ora, è mantenere il segreto in modo che non ci siano pettegolezzi che rovinano tutto.

Non seguire o pedinare

Sia tu che gli amici (a cui non avresti dovuto dire nulla,) dovete astenervi da seguire e pedinare il compagno infedele per capire cosa fa e chi incontra. Sono operazioni da lasciare alla squadra della agenzai investigativa Milano che sa come muoversi in questi casi. I pedinamenti “fai fa te” sono tentativi maldestri e si è sempre scoperti. Chi tradisce conosce il tuo volto e anche quello di amici e parenti e quindi è facile mandare il pedinamento all’aria. La cosa migliore è lasciare perdere e aspettare il responso degli esperti che si muovono con cautela. Inoltre, avendo dei volti non conosciuto, il pedinamento è più sicuro e non va a monte.

Non fare il terzo grado

Chi scopre una relazione extraconiugale, come primo istinto, tende a fare il terzo grado al partener infedele. Non afro perché così’ il coniuge saprà che tu sai e potrebbe cambiare i suoi movimenti. Il consiglio migliore è stare calmi e lasciare che i fatti facciano il loro corso, senza interferire. È molto difficile, forse la cosa più difficile, attendere per avere spigioni, ma l’operato degli investigatori così sarà più semplice ed efficacie. Fare il terzo grado è meglio rimandarlo a un altro momento quando in mano avrai tutte le prove che ti servono.

You may also like...